Progetto
Burundi: Miglioramento dei sistemi agroforestali nelle piantagioni di caffè

Impegno internazionale

Burundi: Miglioramento dei sistemi agroforestali nelle piantagioni di caffè

Miglioramento delle attività agroforestali esistenti tra i coltivatori di caffè in Burundi ed espansione di queste attività ad altri gruppi target, nonché pubblicazione di studi scientifici sull'agroforestalità

Il Burundi è uno dei Paesi più piccoli dell'Africa in termini di superficie, ma è molto densamente popolato. Nel 2020, il Paese aveva il PIL pro capite più basso del mondo, con un reddito annuo di circa 250 Euro. Il Paese deve anche affrontare sfide ecologiche: Tra il 1990 e il 2000 l'area forestale del Burundi è diminuita del 9%, il calo maggiore al mondo in questo periodo. Questo sviluppo è devastante a causa del paesaggio collinare e gli agricoltori perdono ogni giorno terreno prezioso a causa di frane. La perdita di così tanta superficie forestale rende inoltre il Burundi molto vulnerabile agli effetti negativi del cambiamento climatico. I raccolti sono regolarmente inferiori agli anni precedenti. I giovani mostrano scarso interesse a rimanere nelle regioni rurali e migrano verso le città.

Il progetto migliorerà i sistemi agroforestali esistenti nella coltivazione del caffè in 18 cooperative di COCOCA, un'unione di cooperative di coltivatori di caffè in Burundi. Questo obiettivo sarà raggiunto piantando banane, alberi da frutto e alberi da ombra che contribuiscono alla sicurezza alimentare, aumentano la fertilità del suolo, riducono l'erosione del terreno e forniscono legna da costruzione e da ardere per la popolazione locale.

Inoltre, gli operatori locali saranno informati sulle buone pratiche e su come aumentare i rendimenti attraverso la manutenzione dei sistemi agroforestali, degli arbusti di caffè e la creazione di colture autosufficienti. Gli agricoltori riceveranno anche consigli su come combattere i parassiti e le malattie che possono colpire le colture con metodi ecologici. Il lavoro di comunicazione sarà attuato attraverso scuole sul campo per agricoltori, aziende agricole dimostrative e scambi tra pari. Gli agricoltori saranno incoraggiati a integrare le misure delle migliori pratiche nei loro sistemi agricoli. Gli agricoltori dimostrativi selezionati proporranno nuovi metodi di coltivazione e li trasmetteranno ad altri agricoltori interessati.

Durata (fase 1 del progetto): 2022 - 2024 (25 mesi)

Immagine: Naturland e.V./ Fabrice Mbonankira
Immagine: Naturland e.V./ Anne Hessenland
Immagine: Naturland e.V./ Fabrice Mbonankira

    Contatto

    Anne Hessenland

    Internazionale
    Africa orientale
    (escluso il Madagascar)

     +255 711 293 431

    Partner del progetto

    Finanziament

    Immagine di testata: Naturland/ Anne Hessenland