Organic News

Prospettive

  • Organic News: prospettive ITALIAN

Articolo ospite della Zeichen GmbH

Alimenti biologici: Tutto tranne che in crisi?

Qual è lo stato d'animo attuale del settore biologico? Quali sono i nuovi trend? E le nuove partnership? Zeichen GmbH vi informa sulle situazione attuale dei prodotti biologici.

Cari agricoltori di Naturland,

In questo momento stiamo attraversando tutti insieme momenti turbolenti. Prima la pandemia causata dal COVID-19 e ora la terribile guerra in Ucraina. Quest guerra non solo ci riguarda tutti, ma ci tocca sempre di più in modo molto concreto: catene di approvvigionamento interrotte, prezzi dell'energia che esplodono, inflazione galoppante, in parte alimentata dalla speculazione. Tutto ciò sta causando incertezza tra le imprese e i consumatori.

Nel complesso, ci sono molte buone ragioni per essere pessimisti. E molti lo sono. Non ultimi i media, che stanno già iniziando ad evocare la prossima crisi del settore biologico. È quindi importante osservare con attenzione quali sono i trend reali e non allarmarsi. Pertanto, mettiamo subito in chiaro una cosa: il settore biologico non è in crisi! Stiamo vivendo una crisi dell'economia nel suo complesso, che si ripercuote in varia misura anche sull'agricoltura biologica.

Allo stesso tempo, però, i particolari punti di forza del settore biologico si stanno dimostrando validi: non dipendiamo da fertilizzanti e pesticidi la cui produzione è altamente energivora e, di conseguenza, costosa. Inoltre, abbiamo molte filiere sviluppate a livello locale e regionale che non hanno subito disagi. I prezzi degli alimenti biologici stanno aumentando in modo più moderato rispetto a quelli degli alimenti convenzionali. Allo stesso tempo, i cali delle vendite nel settore biologico sono complessivamente più contenuti: in sostanza, stanno tornando al livello precedente al boom verificatosi durante la pandemia. Tuttavia, gli acquisti si stanno spostando: le persone continuano a comprare biologico, ma attualmente preferiscono farlo presso i discount o scegliere le sottomarche più economiche.

Naturalmente, per chi gestisce piccole botteghe biologiche, che probabilmente stanno avendo a che fare con notevoli cali di vendite, sarà di scarsa consolazione sapere che il discount alla periferia della città registra un aumento notevole delle vendite di prodotti biologici. Nel complesso, tuttavia, i dati mostrano che i consumatori continuano ad avere fiducia nel biologico. E questo dovrebbe essere motivo di conforto, nonostante le attuali difficoltà.

Un altro trend positivo si riscontra nell’importanza che il mercato continua a dare ai prodotti biologici di qualità Naturland. Lo dimostra chiaramente il numero di prodotti certificati Naturland, che negli ultimi due anni è aumentato di oltre il 40%! Attenzione, non stiamo parlando di vendite, dove i prodotti biologici hanno conosciuto un boom durante i due anni della pandemia, che ora è finita. Stiamo parlando di prodotti di recente introduzione sul mercato, il che indica una tendenza a lungo termine.

Allo stesso tempo, stiamo ampliando continuamente le partnership commerciali di Naturland, aprendo così nuovi canali di vendita per i vostri prodotti. Il rivenditore tedesco EDEKA utilizzerà in futuro Naturland anche per il proprio marchio "Naturkind", presente anche sugli scaffali della filiale Netto di Edeka. Il gruppo REWE estenderà la sua partnership con Naturland al discount Penny. La "Bio-Zentrale", un marchio per i rivenditori di generi alimentari, includerà sempre più prodotti certificati da Naturland. Infine, il discount Aldi lancerà un nuovo proprio marchio biologico con il logo di Naturland nel corso del prossimo anno.

Inoltre, sono prossimi alla conclusione altri accordi con diversi partner commerciali e distributori di varie dimensioni. Si registrano progressi anche nel settore della ristorazione fuori casa. Ad esempio, in futuro la gastronomia del leggendario ristoraante Nockherberg di Monaco sarà certificata da Naturland. L'Hotel Bader e il Restaurant und Tagungshaus Fürstenfelder stanno già introducendo i prodotti Naturland dei produttori della regione come nuovi Naturland Gastro Partner.

Quindi, per quanto dolorosa possa essere la crisi attuale, ci sono buone ragioni per guardare al futuro con fiducia. Insieme stiamo gettando le basi per uno sviluppo continuo e robusto di Naturland.

Cordiali saluti

Martina Romanski e Michael Stienen, Direzione Naturland Zeichen GmbH


Zeichen GmbH

Martina Romanski e Michael Stienen, Direzione Naturland Zeichen GmbH 

Naturland Zeichen GmbH

Kleinhaderner Weg 6
DE-82166 Gräfelfing

Tel. +49 (0)89 898082-700
Fax +49 (0)89 898082-81
E-Mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.